Cronaca / Nervi / Passeggiata Anita Garibaldi

Dal 26 novembre partono le operazioni finalizzate a riparare i danni provocati dalla mareggiata del 29 ottobre: circa 60mila euro l'investimento

I più letti di oggi
  • 2

    Guasto alla rete, Iren e Snam: «Non utilizzare metano per riscaldamento»

  • 3

    «Accoltellato fuori dalla discoteca», 41enne rischia la vita al Villa Scassi

  • 4

    Minaccia di gettarsi dal ponte di Terralba, 34enne salvata da passanti e carabinieri

Approfondimenti

Al via i lavori per riparare i danni provocati dalla mareggiata dello scorso 29 ottobre alla passeggiata Anita Garibaldi: l'annuncio arriva dall'assessore comunale ai Lavori Pubblici, Paolo Fanghella, che ha annunciato che la passeggiata dovrebbe essere restituita a genovesi e turisti entro le feste natalizie.

«I lavori di ripristino inizieranno nei primi giorni della prossima settimana e verrà sistemata una passerella che consentirà di riaprire il transito», ha detot Fanghella, svelando anche il costo delle operazioni: circa 60mila euro, finanziati grazie all'accordo quadro che prevede fondi per questo genere di interventi. 

La furia del mare aveva scagliato diversi pezzi di scoglio sulla passeggiata provocando buche e crateri, aprendo una vera e propria voragine all'altezza della gelateria Miramare e facendo crollare parte della terrazza della Marinella. Il Municipio, in accordo con il Comune, si era visto costretto a chiudere il tratto che va da via Pescetto all'ingresso di Villa Serra.

«I lavori si concluderanno prima delle feste natalizie riconsegnando alla cittadini uno dei gioielli turistici più suggestivi di Genova - ha conclusoi Fanghella - Siamo riusciti ad accelerare in modo significativo i tempi rispondendo così alle richieste dei commercianti e dei cittadini nerviesi».

Approfondimenti
  • Nervi, risveglio choc: passeggiata semidistrutta

  • Ralph Da Vista prezzo Blu 1927 felpe Con Logo Uomo Grigio Maniche occhiali Lacoste Felpe Cappuccio Lauren Senza Lauren 54RjLA3q

    Nervi, dopo la mareggiata la passeggiata resta chiusa. Il bilancio dei danni

  • Argomenti:
  • danni
  • lavori pubblici
  • mareggiate
  • Tweet